Un Blog di Claudio Gibellato dedicato alla grammatica italiana a un livello più avanzato, rivolto a quegli studenti che vogliono perfezionare il loro dominio della lingua italiana dal livello B1 al livello C1. Fai clic sui link sopra per vedere altri Blog dello stesso autore.

Esame CIC

Esame CIC

(Certificato di conoscenza dell’Italiano Commerciale)

Il Certificato di Conoscenza dell'Italiano Commerciale, primo del suo genere in Italia, viene somministrato dall'Università per Stranieri di Perugia dal 2000 e attesta la conoscenza della Lingua Italiana idonea per poter interagire ed operare in contesti lavorativi.

La creazione di questo strumento di verifica e valutazione risponde all'esigenza sempre più sentita di certificare la conoscenza dell'italiano per tutti coloro che utilizzano questa lingua come concreto strumento di comunicazione in una realtà economica dove il marchio "made in Italy" si impone in molti settori.

 Il CIC comprende una serie di test che, oltre a coprire le quattro principali abilità linguistiche (leggere, scrivere, ascoltare e parlare), intendono riproporre i compiti e le attività tecniche che si presentano a chi opera effettivamentein ambiti lavorativi italiani, soprattutto in ambienti aziendali ed organizzativi.

Si divide in due livelli:

Intermedio (B1) per figure professionali in grado di muoversi autonomamente, anche se nell'ambito di mansioni tipiche del proprio incarico di lavoro.

Avanzato (C1) per figure professionali capaci di muoversi in piena autonomia, ricoprendo anche incarichi dirigenziali.
SHARE

Claudio Gibellato

Professore di italiano per stranieri alla Dante Alighieri dall’anno 2002 – Professore di italiano al liceo – Responsabile della creazione degli esami ministeriali di italiano per il Ministero dell’Educazione Pubblica – Autore di diversi blog sulla grammatica italiana, sui verbi italiani, per imparare l’italiano, ecc. – Esperto in programmazione web e marketing digitale

  • Image
  • Image
  • Image
  • Image
  • Image
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 comentarios:

Publicar un comentario