Un Blog di Claudio Gibellato dedicato alla grammatica italiana a un livello più avanzato, rivolto a quegli studenti che vogliono perfezionare il loro dominio della lingua italiana dal livello B1 al livello C1. Fai clic sui link sopra per vedere altri Blog dello stesso autore.

Le preposizioni articolate

Le preposizioni articolate

Le preposizioni articolate

Quando le preposizioni semplici di, a, da, in e su sono seguite da un articolo determinativo, si fondono con questi e danno origine a elementi che si chiamano preposizioni articolate.

Le forme delle preposizioni articolate

Preposizione di:

di + il = del 
di + lo = dello 
di + la = della 
di + l’ = dell’ 
di + i = dei 
di + gli = degli 
di + le = delle

Preposizione a:

a + il = al 
a + lo = allo 
a + la = alla 
a + l’ = all’ 
a + i = ai 
a + gli = agli 
a + le = alle

Preposizione da:

da + il = dal 
da + lo = dallo 
da + la = dalla 
da + l’ = dall’ 
da + i = dai 
da + gli = dagli 
da + le = dalle

Preposizione in:

in + il = nel 
in + lo = nello 
in + la = nella 
in + l’ = nell’ 
in + i = nei 
in + gli = negli 
in + le = nelle

Preposizione su:

su + il = sul 
su + lo = sullo 
su + la = sulla 
su + l’ = sull’ 
su + i = sui 
su + gli = sugli 
su + le = sulle

Con le forme con e per, le forme articolate ormai non si usano più. 

Quindi le forme col, colla, coi, cogli, collo, colle e pel, pella, pello… sono sostituite dalle forme staccate con il, con la, con le

La forma articolata della preposizione con (col, colla, coi..) è ancora usata soprattutto nel linguaggio parlato per la sua facilità di pronuncia.

Ho visto Carlo col suo cane per la strada.

Usi delle preposizioni articolate

Le preposizioni articolate hanno in genere una funzione di collegamento e possono introdurre vari complementi indiretti:

nei primi anni della sua vita (complemento di tempo
gli studenti sono nell’aula (complemento di luogo
sono i giocattoli dei bambini (complemento di specificazione)


In alcuni casi le preposizioni articolate formate  dall’unione della preposizione (di) con l’articolo  determinativo possono svolgere la funzione di articolo partitivo (fai clic qui per leggere l’articolo partitivo).

Le preposizioni articolate del, al, dal, nel, sul si utilizzano davanti alle parole maschili singolari che cominciano con una consonante (tranne x, y, z e i gruppi gn, pn, ps, s + consonante, i + vocale):

il colore del tavolo 
regalalo al bambino 
si sono alzati dal divano 
li ho messi 
nel libro guarda 
sul comodino

Le preposizioni articolate dello, allo, dallo, nello, sullo si utilizzano davanti alle parole maschili singolari che cominciano con x, y, z e i gruppi gn, pn, ps, s + consonante, i + vocale):

il consiglio dello psicologo 
spiega la lezione allo studente 
è arrivato dallo ionio 
sono nello zaino 
le persone sullo sfondo

Le preposizioni articolate della, alla, dalla, nella, sulla si usano davanti alle parole di genere femminile, al singolare se iniziano per consonante:

il prezzo della casa 
porto il libro alla professoressa 
è uscito dalla stanza accanto 
nella camera da letto c’è un tappeto 
le chiavi sono sulla scrivania

Le preposizioni articolate dell’, all’, dall’, nell’, sull’ si usano davanti alle parole di genere femminile, al singolare se iniziano per vocale:

fa parte dell’ambiente 
porta il documento all’avvocato 
è sceso dall’albero 
la lavagna è nell’aula 
ci siamo seduti sull’erba

Le preposizioni articolate dei, ai, dai, nei, sui si utilizzano davanti alle parole maschili plurali che cominciano con una consonante (tranne x, y, z e i gruppi gn, pn, ps, s + consonante, i + vocale):

il disegno dei quadri 
portalo ai ragazzi 
andiamo dai vicini 
si è messo nei guai 
scherza sempre sui torinesi

Le preposizioni articolate degli, agli, dagli, negli, sugli si utilizzano davanti alle parole maschili plurali che cominciano con x, y, z e i gruppi gn, pn, ps, s + consonante, i + vocale):

è lo zaino degli studenti 
agli psicologi piace parlare 
devi andare dagli zii 
negli uffici ci sono molti computer 
le ciliegie nascono sugli alberi

Le preposizioni articolate delle, alle, dalle, nelle, sulle si utilizzano davanti alle parole femminili plurali che cominciano con consonante o con vocale:

raccontami delle storie 
alle ragazze non piace ballare 
questi architetti sono usciti dalle migliori università italiane 
nelle case degli italiani c’è sempre una caffettiera 
è grandinato sulle macchine


SHARE

Claudio Gibellato

Professore di italiano per stranieri alla Dante Alighieri dall’anno 2002 – Professore di italiano al liceo – Responsabile della creazione degli esami ministeriali di italiano per il Ministero dell’Educazione Pubblica – Autore di diversi blog sulla grammatica italiana, sui verbi italiani, per imparare l’italiano, ecc. – Esperto in programmazione web e marketing digitale

  • Image
  • Image
  • Image
  • Image
  • Image
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 comentarios:

Publicar un comentario